Tag: inglese

13/12/2018 / Life

Vi ricordate lo sketch della “cadrega” ne “Il conte Dracula” di Aldo, Giovanni e Giacomo? “Prenda pure una cadrega, una cadrega non si rifiuta a nessuno“, cito testualmente, per verificare la genealogia dell’improbabile ragionier Fumagalli  (video completo qui sotto).  Spostiamoci oltreoceano, negli US: chiedete a chi millanta di conoscere molto bene l’America, gli americani, la loro cultura, la loro lingua,…

29/01/2016 / Musica

Difficilmente lo vedremo in mano a Gianfranco, l’amico corista che sogna di intonare un Palestrina senza lo spartito cartaceo davanti. Però, NotesNote, progetto Anglo-Estone resta un gran bel prodotto (ehm, concept).

05/11/2015 / Open

Con piacere, e a nome dell’amico Patrick, estendo l’invito a questo simpatico evento. Gentili Signore, egregi Signori, è con piacere che Vi invitiamo alla conferenza #SFScon15. Un’occasione per discutere insieme ad esperti internazionali come il Free Software, gli Open Standard e gli Open Data nelle imprese e nella pubblica amministrazione aiutano a creare una SMART Region! Giunta alla quindicesima edizione, la…

08/08/2015 / Personale

“Mi fermo ancora solo un attimo, è tardi e devo andare“. Me la sono immaginata così la sua dipartita da questo mondo, così come i pranzi di Natale degli ultimi trent’anni a Parabiago. Dalla ‘sua Antonietta“, sua cugina, mia mamma. Arrivava di corsa, dopo aver detto Messa solenne, prima da Cinisello Balsamo, poi da Trezzo sull’Adda, mai solo; con lui un…

16/07/2015 / Business

“Devo essere su LinkedIn, ci devo essere assolutamente: ci sono tutti, non posso non esserci anch’io“. Quante volte ve lo siete detti? Quante volte l’avete sentito dire da amici e colleghi? [scusate l’incipit un po’ Aranzullesco, m’è uscito così!]. Fin qui tutto semplice, e poi: quale foto metto? Quella del matrimonio perché sono vestito bene, quest’altra fatta in spiaggia la scorsa…

16/07/2015 / Marketing

Date un’occhiata -anche se in inglese- all’annuncio pubblicitario qui sopra: messaggio chiaro, bella foto, nessun errore grammaticale, “pulito“. Lo confondereste mai, cliccandoci anche per sbaglio, con i post che compaiono sulla vostra bacheca? La risposta è no. Pubblicitari, inserzionisti e creativi all’ascolto: via, ordunqque, con post scriti male ma –‘naggia i profughi che veranno quì arrubarci il lavoro– che funzzionano  e portanno…

27/09/2013 / Cattivik

Corso Como, Milano, si prepara a ricevere l’ondata di turisti per Expo 2015. (“Plis visit Itali“, Scholae Rutaelliani)

03/04/2013 / Scuola

Mentre il ministro Profumo firma il decreto per l’adozione del libro scolastico digitale (mille interrogativi -lo sappiamo- ma speriamo bene!), qui “ci si prepara” allargando l’obiettivo, scovando qua e là piattaforme interessanti per il digital learning, in senso lato. Schoology è una di queste che ci accingiamo a provare (seppur solo in inglese, per ora). Resta la convinzione che, oltre…

03/10/2012 / Musica

Ci pensavo stasera, dopo cena, quando con la 9-enne che ‘gira per casa‘ stavo ascoltando un po’ di musica alla TV; ho dovuto cambiare canale -repentinamente- non so bene se per le immagini o per le parole (nb: in Inglese). Forse stavo meglio io nel 1979, quando per sentire la musica(*) non c’era bisogno di vedere uno stupido video ed…