Il test della cadrega, english version

Vi ricordate lo sketch della “cadrega” ne “Il conte Dracula” di Aldo, Giovanni e Giacomo? “Prenda pure una cadrega, una cadrega non si rifiuta a nessuno“, cito testualmente, per verificare la genealogia dell’improbabile ragionier Fumagalli  (video completo qui sotto).  Spostiamoci oltreoceano, negli US: chiedete a chi millanta di conoscere molto bene l’America, gli americani, la […]

Free Software Conference 2015, 13 novembre, Bolzano

Con piacere, e a nome dell’amico Patrick, estendo l’invito a questo simpatico evento. Gentili Signore, egregi Signori, è con piacere che Vi invitiamo alla conferenza #SFScon15. Un’occasione per discutere insieme ad esperti internazionali come il Free Software, gli Open Standard e gli Open Data nelle imprese e nella pubblica amministrazione aiutano a creare una SMART Region! […]

Una bella persona

“Mi fermo ancora solo un attimo, è tardi e devo andare“. Me la sono immaginata così la sua dipartita da questo mondo, così come i pranzi di Natale degli ultimi trent’anni a Parabiago. Dalla ‘sua Antonietta“, sua cugina, mia mamma. Arrivava di corsa, dopo aver detto Messa solenne, prima da Cinisello Balsamo, poi da Trezzo sull’Adda, […]

Fringe benefit 2.0: assistenza al LinkedIn Personal Branding

“Devo essere su LinkedIn, ci devo essere assolutamente: ci sono tutti, non posso non esserci anch’io“. Quante volte ve lo siete detti? Quante volte l’avete sentito dire da amici e colleghi? [scusate l’incipit un po’ Aranzullesco, m’è uscito così!]. Fin qui tutto semplice, e poi: quale foto metto? Quella del matrimonio perché sono vestito bene, […]

Perché nessuno clicca sui post pubblicitari della bacheca facebook?

Date un’occhiata -anche se in inglese- all’annuncio pubblicitario qui sopra: messaggio chiaro, bella foto, nessun errore grammaticale, “pulito“. Lo confondereste mai, cliccandoci anche per sbaglio, con i post che compaiono sulla vostra bacheca? La risposta è no. Pubblicitari, inserzionisti e creativi all’ascolto: via, ordunqque, con post scriti male ma –‘naggia i profughi che veranno quì arrubarci il […]