Mamma, sono sul giornale!

Di Achilli ed Egomnia scrissi, forse per noia, qui ben cinque anni fa. Tornato, ahimè, di recente alla ribalta, vi invito -se proprio vi avanzano dieci minuti- ad approfondire quanto scrivono e narrano Fabio e Matteo, qui e qui. Per il resto, direi di passare oltre e cominciare a “mitopoiesizzare” il bel tipo in copertina qui sopra. Leggi […]

B8ta, il Paese dei Balocchi due-punto-zero!

Il Paese dei Balocchi due-punto-zero esiste: si chiama B8ta e si trova, per ora, purtroppo, solo a Palo Alto, Santa Monica e Seattle, negli Stati Uniti. Un concentrato di tecnologia, da toccare con mano e soprattutto provare di persona. Internet of Things e Smart Home, tra i temi più gettonati; ma anche gadget e accessori […]

Oggi scouting, tecnologie per il marketing

Riprendo un vecchio post dell’ottimo Scott Brinker (“Marketing Technology Landscape Supergraphic 2016“) per proporvi un giochino: date un’occhiata all’immagine qui sopra (qui una versione leggibile, in pdf). Quanti loghi, aziende e startup riconoscete? Sui rispettivi siti, molti di loro si auto-definiscono ‘leader‘ in un segmento di mercato o per qualche funzionalità particolare. Ecco il giochino: identificate […]

Living on the edge

No, niente Aerosmith. Molto peggio. Del tipo che ultrabanda, innovazione, quattro o cinqueggì, startup, digitalizzazione, Rio Bo’ e Biancaneve… e poi ti trovi in pieno centro a Milano, a mille centimetri di distanza dalla cella gsm più vicina, e lo smartphone -inesorabile, lassù in alto a sinistra- dice “E”, come ecchecc… ehm, Edge. Evviva! Leggi anche: L’Open Source è […]

Mapwize, briciole digitali per i nuovi Pollicino

Startup francese, Mapwize promette di guidarci all’interno di uffici, supermercati, ospedali e building vari. Una sorta di GPS per interni; accessibile via app o API/SDK (iOS, Android, JS). Molto più interessanti, a parer mio, gli “effetti collaterali” di integrazione del multi/omni-canale e del marketing di prossimità. THE PLATFORM FOR GUIDING VISITORS INSIDE EVERY BUILDING Improve […]

Gestoos, un gesto per ogni cosa

Li ho conosciuti al Mobile World Congress di Barcellona quest’anno. Piccola startup spagnola, Gestoos, impegnata a rendere “smart” gli ambienti che ci circondano. Come? Intercettando gestualità e comportamenti delle persone, analizzandoli e abilitando nuovi scenari di interazione con le “cose“. Esempi interessanti in ambito retail, industrial e health li trovate sul loro sito. Qui. Gestoos […]

Modelli di business innovativi: il Please Pay per Use

Il “Pay per Use”, il “Pay as You Go” e derivati, sono concetti che oramai -grazie a cloud, startup e consumo collaborativo (eh?!? ah, la “sharing economy“)- si sono affermati nel nostro quotidiano; sia per i singoli, sia per le imprese. Però, e c’è un però, l’imprenditore che manifesta remore e titubanze nell’adottare, implementandoli, questi nuovi paradigmi, un po’ lo […]

Internet of Things, design e startup: segnalazioni da 29 febbraio

Quelle cose, cioè, che fai una volta ogni (circa) quattro anni. Quindi: newdealdesign.com, quelli di Fitbit, Google Project Ara, Insuline ed altri ancora. E’ sempre un piacere dare una sbirciatina al loro retrobottega e vedere qualche matto al lavoro; talkdesk.com, per creare il vostro call center in 5 minuti (per qualcosa di più strutturato, naturalmente, rivolgersi qui); 500.co, […]