Tag: api

03/01/2018 / Dati

Vi ricordate Yahoo!Pipes? Applicazione web classe 2007, deprecata nel 2015, in grado di combinare graficamente (mashup) fonti dati di diverso tipo e provenienza in un unica web app (“[…]web application from Yahoo! that provided a graphical user interface for building data mashups that aggregate web feeds, web pages, and other services, creating Web-based apps from various sources, and publishing those…

14/06/2017 / Econocom

Cosa non mi tocca fare per la mia azienda, Econocom. Due ore passate al “trucco e parrucco” per ottenere un look da geek (foto a destra): capello arruffato, barba incolta, aria stanca da pigia-bottoni notturno, etc. etc. Quando invece, nella realtà, io sono quello nella foto a sinistra. Ah, dimenticavo: nell’intervista (link) chiacchiero con Oscar Petrucci (Amplifon) di onStage, la piattaforma…

28/05/2017 / IoT

Dalla profonda Finlandia, con hardware di recente rivisitazione, arriva Thingsee, piattaforma per la rapida prototipazione ed implementazione di progetti Internet of Things. Un hub-gateway al centro che “parla” più protocolli, device distribuiti che raccolgono dati (temperatura, luminosità, umidità, pressione atmosferica, movimento) che, parlando anche tra loro (mesh network), superando il problema distanza/visibilità, li inviano alla piattaforma.

22/01/2017 / Web 2.x

Rapido, semplice e senza troppi filtri (nel bene e nel male): magia del webrtc e bravura dell’indiano Vasanth, SayHello.li collega in videoconference fino a otto partecipanti, mettendo a disposizione un nome stanza sotto forma di link (embeddable). Prerequisiti: accedere al servizio da un browser che supporti webrtc e… invitare qualcun altro alla call (no chatroulette di gruppo, per favore).

21/11/2016 / IoT

Forrester analizza le undici piattaforme “Internet of Things” più significative, mettendole a confronto attraverso l’uso di venticinque criteri. Il risultato è abbastanza scontato; probabilmente -aggiungo io- le ‘features’ più interessanti andrebbero cercate in realtà più piccole, in piattaforme meno conosciute, magari specializzate in ambiti verticali/di nicchia. Il report, comunque, è una buona raccolta di informazioni utili a chi, in azienda, sta cercando di…

28/07/2016 / IoT

Tracker (bluetooth low energy, crowd gps) e bottone (press, press & hold) in un unico oggetto. E’ Pebblebee Stone, app dedicata iOS e Android, canale disponibile per IFTTT, costo relativamente contenuto ($30/cad.). Ottimo per piccoli lavori di automazione e per la prototipazione rapida di scenari più ampi.

07/07/2016 / Money

Il Piano Strategico Banda Ultra Larga del governo Renzi è stato pubblicato sul sito bandaultralarga.italia.it. Interessante -direi quasi obbligatorio- dargli un’occhiata, soprattutto se siete in procinto di “cambiar vita“, indecisi se comprare o meno quel rudere in mezzo al verde, a cinquanta chilometri dal centro cittadino. I dati a disposizione riguardano la futura presenza di connettività a 30 o 100 megabit…

16/06/2016 / IoT

Sensori, oggetti connessi (IoT). Piattaforma di raccolta ed analisi dei dati (BigData, Analytics). Sistema di near-realtime alerting. Security. Openness (API). E’ Samsara, progetto nato dai creatori di Meraki (oggi Cisco). Ce la farà? Ci sono tutti i presupposti, vedremo. Intanto proviamolo (“try for free“) e leggiamo -qui sotto- con quante sfaccettature si presentano al mercato. The New Data Platform for…

15/06/2016 / Mobile

Startup francese, Mapwize promette di guidarci all’interno di uffici, supermercati, ospedali e building vari. Una sorta di GPS per interni; accessibile via app o API/SDK (iOS, Android, JS). Molto più interessanti, a parer mio, gli “effetti collaterali” di integrazione del multi/omni-canale e del marketing di prossimità. THE PLATFORM FOR GUIDING VISITORS INSIDE EVERY BUILDING Improve visitor experience and employee efficiency…

13/06/2016 / Dev

Outlook (onpremise), Outlook.com e Office365: se usate uno di questi sistemi, se in qualche modo sono parte integrante di qualche processo lavorativo -e non- (notifiche, approvazioni, appuntamenti, etc.)… be’, “un giro” sull’Outlook Dev Center ve lo dovete proprio fare. Add-ins, Connectors e REST APIs, come si dice, “à la carte”.