May you tweet in peace

tweet-from-the-grave

Due servizi, e non sono gli unici, per continuare a vivere anche dopo il trapasso; almeno sui “social“: DeadSoci.al e _livesOn. Entrambi si ripromettono di mantenere in vita i vostri flussi informativi su Twitter, Facebook e LinkedIn. Il primo pubblicando tweet programmati per tempo (auguri, etc.), l’altro -con un po’ più di scienza- “scimmiottando” le vostre abitudini in vita, cercando di twittare come se foste voi anche da morti. Lascio a voi, volentieri, l’onore di provarli; rifatevi vivi quando avete fatto!