CoeLux, e luce fu

coelux

Spinoff dell’Università dell’Insubria, CoeLux promette di portare la luce solare -ambientazione, effetti e buonumore compresi- in luoghi tipicamente non serviti dalla nostra stella. Potete anche scegliere se fingere di stare in Nord Europa, nel Mediterraneo o in qualche isola tropicale.

“The light of Northern Europe, the Mediterranean and The Tropics are the three types of settings that CoeLux offers for you to experience, anywhere, anytime”.

Aeroporti, fiere, centri commerciali, uffici, hotel, ospedali e musei tra i più comuni casi d’uso. A me piacerebbe percorrere la tratta Loreto-Primaticcio, metro’ rossa milanese, sotto il sole delle Mauritius: Pisapia, Expo… ci siete?

Clicca qui per approfondire (coelux.com).