Cashless City Bergamo, un finale da “Iene”

Da cashlesscity.it, intervista doppia.

La prima settimana Cashless di Fiorenza e Luca è stata positiva. Con due annotazioni curiose: «Se dovessi vivere cashless dovrei smettere di fumare», è il commento di Fiorenza di fronte alla difficoltà di usare le carte elettroniche dai tabaccai. Luca, invece, è piacevolmente sorpreso di aver potuto pagare cashless dal panettiere e stupito da un fatto: «In lavanderia avevano il Pos ma non sapevano come usarlo».