Perversioni

Venerdì mattina, un autogrill qualsiasi di una qualsiasi area di sosta della bassa padana. Lunga coda alla cassa. Quasi il mio turno, davanti a me un solo signore. Ben vestito, dai modi educati, distinto. Chiede un caffè. Scontrino. Paga. Poi chiede un pacchetto di sigarette, quello piccolo perché sta cercando di smettere. Scontrino numero due. […]

Tanto era l’ultima!

Sesto S.Giovanni, Milano, zona ufficio. Il semaforo è rosso e dall’auto ferma davanti a me spunta una manina, lato guidatore, che lascia cadere a terra un pacchetto di sigarette; si riparte e al semaforo successivo mi trovo a fianco del provetto scaricatore. Abbasso il finestrino, colpetto di clacson per chiamare attenzione e gli –eufemisticamente– dico: […]