Econocom ON Challenge, un aiutino

ON Challenge è il concorso lanciato da Econocom, l’azienda per cui lavoro, per raccogliere e premiare le migliori idee, quelle che riusciranno ad “anticipare il futuro” (no, macchina del tempo e droghe leggere esistono già, quindi non valgono). Che le migliori intuizioni, con molta probabilità, viaggino già in circolo -evviva le sinapsi!- tra tre dei nostri […]

Ciak, si… identifica!

AI-Scry, disponibile solo per iOS, app in grado di riconoscere l’elemento inquadrato dalla fotocamera e descriverlo tramite dei tag. Per ora poco più di un esperimento, ma pensate a quante cose potrebbe fare questo nuovo occhio elettronico intelligente. Leggi anche: Tra i due litiganti il terzo… L’ultimo governo (e mezzo) in cifre.

Googlare col turbo.

Oggi parliamo di “Googlare“, neologismo ormai accettato dai più, tanto che la Treccani lo definisce: “Cercare con Google, fare una ricerca attraverso la rete telematica, servendosi del motore di ricerca Google”. La maggior parte di noi ‘googla‘ per cercare un’informazione, un indirizzo, un suggerimento; ed è normale che sia così, perché così ci hanno insegnato (o meglio, ci […]

Saremo tutti più intelligenti.

Lo confesso: Andres Lozano, neurochirurgo Canadese, mi affascina. Sentirlo parlare di come ‘hack-era‘ il cervello umano è incredibile; con la stimolazione elettrica della materia grigia, pratica antica, encefalo mappato rispetto a ben identificate funzioni (movimento, vista, umore, etc.), è riuscito ad intervenire positivamente su pazienti affetti da malattie di diverso tipo (non natura), tra cui Parkinson, Alzheimer, Distonia […]

Cara Vodafone rivoglio il mio euro!

Tempo di coming out, lo confesso: [rullo di tamburi] ho un secondo numero di cellulare. [Buuu, delusi?]. E’ un numero di backup, ancora attivo per ragioni storiche, meno usato di una seconda casa in Val Brembana; la sim Vodafone è installata su un vecchio Nokia E61i (una prece), comunque acceso e funzionante, abbandonato in un […]

Non è mai troppo tardi

Lo afferma il Corriere oggi: Cervello: continua a svilupparsi anche dopo i 50 anni MILANO – Il cervello continua a svilupparsi e a crescere anche dopo i cinquant’anni, basta tenerlo attivo e sollecitarlo con nuovi stimoli. Lo dimostra una ricerca dell’universita’ di Amburgo e dell’Ospedale universitario di Jena, pubblicati sulla rivista “Journal of Neuroscience”. Nessuno […]