Sono stato allo showroom Panasonic. Cioè, volevo dire Expo Milano 2015.

albero della vita expo 2015

Ebbene sì, finalmente ci sono stato anch’io; forse in uno dei giorni più trafficati di sempre.

Ho visto:

  • tanta gente;
  • tanta gente in coda;
  • tanta gente litigare in coda;
  • tanta gente mettersi in coda al padiglione del Kazakistan anche se avvertiti delle tre ore di attesa;
  • tanta flora fatta di plastica;
  • tanta fauna fatta di plastica;
  • tanta frutta fatta di plastica;
  • tanto cibo fatto di plastica;
  • tanti paesaggi fatti di plastica;
  • tanti plastici fatti di plastica;
  • tanta plastica;
  • tanta gente fumare di nascosto;
  • tanti padiglioni, tra i meno visitati;
  • tanti bar situati all’interno o sulle terrazze dei padiglioni tra i meno visitati;
  • tanti camerieri insistenti dei bar dei padiglioni tra i meno visitati;
  • tante immagini proiettate sui muri dei padiglioni tra i meno visitati;
  • tanti video proiettati sui muri dei padiglioni tra i meno visitati;
  • tanti proiettori attaccati ai soffitti dei padiglioni tra i meno visitati;
  • tanti proiettori Panasonic.

Non ho visto:

  • la mascotte;
  • le vie d’acqua;
  • la smart city;
  • cibo;
  • nutrire il pianeta, energia per la vita.

Peccato.