Un Android al polso. Lo voglio!

Pubblicato Etichettato come Cool, Mobile, Tecnologia

Niente Cina e dogane, questa volta: sono Italiani! Toccherà aspettare la presentazione al CES 2012 di Gennaio, però; nel frattempo date un occhio a chi c’è dietro i’m watch.

[update] Una precisazione, viste le molte richieste* arrivate: i’m watch non ha alloggiamento sim; è uno smartwatch e non un phonewatch (cioè ha bisogno di un cellulare a cui collegarsi per poter funzionare al 100%). Per i phonewatch vi rimando a LG o ai Cinesi (uno qualsiasi). Continuo, però, a sottolineare la bontà dell’impresa Italiana.

(*) ben due! Un record.