Il fai da te che non fai te. Un nuovo baratto.

Buio pesto fuori, ieri, serata quasi da Settimana Enigmistica: mentre, beato, riposo le membra sulla mia adorata ottomana, “unisco i puntini“, in questo modo: sono affezionato cliente di attività commerciali del ‘fai da te‘ (Brico, Ikea, etc.) sono orgoglioso ambasciatore di Timerepublik, una ‘banca’ del baratto, pagato in tempo A puntini uniti, ecco cosa m’è apparso: io a passeggio […]

T€l€thon [aggiornato]

Ieri mattina, supermercato dalle mie parti, banchetto Telethon subito dopo la barriera casse. La promoter: “Ma lei lo sa che quando aiuta Telethon inviando un sms, l’operatore telefonico trattiene buona parte dell’importo? Passi alla modalità RID, è meglio!“ Io: “Quindi, mi sta consigliando di sostituire l’intermediario operatore telefonico con quello bancario? Che, diversamente dall’altro, gestirà […]

H-ACK BANK, giochiamo con le banche sabato 8 e domenica 9 febbraio

Banche da una parte, hacker dall’altra: difficile distinguere i buoni dai cattivi? Tutti buoni, tranquilli. Obiettivo: divertirsi e conoscere un po’ più da vicino qualche ‘abitudine’, non solo tecnologia, che useremo avere tra non molto. Preparatevi sbirciando questo documento (rif.: PayPal Here, PayMill, Mint, Jusp, NeoMobile, Google Wallet, PayTango). Iscrizioni all’evento targato H-Farm qui. Dettagli di seguito: Sei […]

Reoose: il baratto a km zero

Reoose mette in contatto venditori ed acquirenti, in modo asincrono, di fatto trasformando il baratto tradizionale in baratto 2.0. La piattaforma, attiva da più di un anno, mette a disposizione una “moneta virtuale” per le transazioni, i cosiddetti crediti, e il supporto di Banca Etica. Da provare. “Tutti noi abbiamo in casa degli oggetti ancora […]

Sul frecciargento Roma-Dacca

Uno di quegli incontri fortuiti, la cui ‘colpevolezza‘ è attribuibile solo al fato. Di rientro da Roma, un qualsiasi ed umido venerdì d’inverno, nei sedili a fianco il mio -siamo sul frecciargento Roma/Milano- si accomodano tre gentili signori. Iniziano, anzi continuano, i loro discorsi iniziati altrove –difficile non ascoltarli, vista la vicinanza- alternando agevolmente l’italiano […]