GravityLight, la lampada led da 9,8 metri al secondo quadrato

gravity-light

Quando bisogno, innovazione e fratellanza si incontrano possono accadere solo cose belle. GravityLight è una di queste: progetto e fondazione, uniti nel nome, hanno l’ambizione di mandare in pensione le vecchie lampade al cherosene, nemiche dell’ambiente, ma ancora molto usate nel continente africano. Lo stanno facendo progettando e costruendo in loco, in Kenya per la precisione, una lampada led che per funzionare sfrutta la forza di gravità. Lo stesso principio e meccanismo, per intenderci, dell’orologio a pendolo. Tre secondi di carica manuale per trenta minuti di luce. Nice job!


Also published on Medium.