E il signor Brambilla se la fece sotto dalla paura

All’anagrafe Brambilla Umberto, da Ristrutturate di Sopra, Padania. Guardato in cagnesco dall’orgoglioso popolo padano, ieri sera a Bergamo. Il leader maximo Umberto Bossi aveva appena chiesto scusa ai militanti perché “i danni sono stati fatti da chi porta il mio nome”.

Batti batti le manine.

La cronaca della giornata odierna in Parlamento la trovate ovunque online, quindi non ve la racconto (qui quella del Corriere e qui la sintesi riportata da Giglioli). Vado, invece, alla ricerca di curiosità e particolari; oggi per segnalare la bionda Onorevole, fianco sinistro del Reguzzoni, ed il suo battere le mani, in totale asincronia con le voci […]