Parking for dummies

countdown

Paghi in cassa, chiedi la ricevuta, cerchi di ricordare dov’è la macchina, non trovi le chiavi della macchina; finalmente trovi le chiavi della macchina, tenti di capire quanti minuti sono questi benedetti trecento secondi, parti con le tabelline… giunto al “sei per sette quarantadue più due quarantaquattro” la sbarra si abbassa. Inesorabile: ergastolo, gattabuia e ora d’aria. Climatizzata, però.