Paris by night

Parigi, anche per chi la frequenta molto, è sempre una città tutta da scoprire. La giungla di automobili, i (pochi) ristoranti tipici -dove si fuma, si mangia midollo e foie gras spendendo poco- gli angoli caratteristici e poco conosciuti, i forti odori della metro ne fanno una meta ambita anche per gli habitué. Peccato, però, che i controlli agli aeroporti non ti consentano di rimpatriare il tanto caro -nel senso più aureo del termine- gel per capelli; che, insieme a shampoo e deodorante, fanno ben venti euro buttati… nella Seine (Senna).


  • Roby

    pero’… c’e’ chi si permette di festeggiare ‘certe ricorrenze’ in quel di Parigi. beato lui!
    Happy Birthday!

  • In compagnia del capo; hmmm… still ‘beato lui’?