Non credo in Dio.

Pubblicato Etichettato come Cool, Life

Don Luciano; l’avrete visto in qualche tg, poco tempo fa, in occasione dei funerali del calciatore, suo amico, Piermario Morosini (video qui sopra, minuto 2:05). Ecco -parole sue- chi è:

Mi chiamo don Luciano Manenti.
Ho 38 anni e sono originario di Ghisalba. Sono entrato in seminario dopo aver fatto l’Itis diplomandomi in Elettrotecnica. Nei primi anni di seminario ho prestato servizio presso la parrocchia di Loreto in città.
Dopo l’ordinazione diaconale sono stato incaricato della pastorale giovanile nel quartiere della Conca Fiorita. Una volta divenuto prete sono stato mandato come curato nell’oratorio di Monterosso dove sono stato accolto per 13 anni. Ho fatto qualche esperienza lavorativa (falegname, muratore, operaio) negli anni dell’adolescenza.
Ho la passione per la musica ma anche per l’elettronica, l’acustica e l’illuminotecnica. Mi piace leggere e vedere film senza preferenze particolari: dai “Fratelli Karamazov” a Charile Brown, da Tarkovsky a Terminator.
I miei libri preferiti: “Diario ‘41-’43” di Etty Hillesum e “Non ora, non qui” di Erri De Luca. Ho un piccolo laboratorio di falegnameria con degli amici. Suono così così la chitarra.
Non credo in Dio, lo amo.