Malinconico Big Blues

Nella lettera di Piero, pubblicata qualche giorno fa su Italians (Beppe Severgnini, Corriere della Sera), c’è molta della quotidianità del mondo lavorativo odierno. Peccato per l’ingegnere impiegato a far altro, peccato per quell’altro che non avrà mai il posto impegnato dall’ingegnere. Ma soprattuto peccato per l’altro ingegnere ancora -quello più giovane- cresciuto con l’idea del […]