IBM accused of hacking lawyers’, clients’ email

“A remarkable case has started against IBM in Washington DC with a law firm accusing Big Blue and an unknown employee of hacking into it and its clients’ email”.
Leggete l’articolo (e’ qui: the inquirer) e poi ditemi: vi sembra possibile che non si possa piu’ neanche farsi un giro sul web, accedere a qualche bella – e magari poco protetta – casella di posta di qualche ignaro utente internet, farsi un po’ di “par di ciufoli” del suddetto, per poi tornare a lavorare alacremente sulla formazione del fantacalcio di domenica?
Ma che mondo e’ mai questo?

IbmHacking