Sourcesense: addio, e grazie per tutto l’open pesce

Comunicazione di servizio: dal primo aprile scorso -no, non è uno scherzo- non lavoro più in Sourcesense (in foto, qui sopra, l’ultima convention in UK). Sono stati [quasi] quattro anni veramente interessanti, non solo da un punto di vista professionale: ho imparato molto e spero di aver restituito altrettanto. Ci “vediamo in giro“, ora che […]

Svelato il grande complotto tra società di telecomunicazioni e internet service provider. Massima diffusione!

Qui tutti i dettagli: gli Internet Service Provider hanno attivato sofisticati meccanismi di controllo della posta elettronica per ritardarne pesantemente la consegna, così da innescare la tipica chiamata del collega -io ne conosco tanti- che chiede se hai ricevuto la sua mail. Complotto!

Al mio tre scatenate il (tele)inferno!

Mtalk.net è un servizio di messaggistica e fonia via ip dell’Italiana Message.net, gruppo Comm2000, utilizzabile da iPhone e Android. Per distinguersi da altri servizi del tutto simili, Mtalk mette a disposizione un indirizzo gratuito e personalizzato, così da poter essere contattati direttamente da una pagina web, dal mondo intero, senza rivelare il proprio numero. “Get […]

Spaghetti Open Data 2014, dal 28 al 30 marzo a Bologna.

Istruzioni per partecipare, direttamente dal sito SOD, qui sotto: Manca poco più di un mese all’edizione 2014 del raduno di Spaghetti Open Data che si terrà a Bologna il 28, 29 e 30 marzo 2014. Da qualche giorno è possibile iscriversi: per farlo utilizziamo la nuova release del sito (grazie, Paolo Mainardi e tutto il team SOD su […]

[WordPress] Magic Post Thumbnail: la Chatroulette per le vostre ‘featured image’

Magic Post Thumbnail è un plugin WordPress che, in base al contenuto che state scrivendo, seleziona ed imposta in automatico l’immagine in evidenza (featured image) del post. La foto è presa da pixabay.com (un tempo anche da google images), ed è divertente -quanto inutile, lo so- scoprire le associazioni testo-immagine che ne derivano. Meglio di […]

L’internet delle cose (non ancora viste)

Ci sono un filosofo, un botanico ed un fisico. No, non è una barzelletta, è l’internet delle cose (“Internet of Things“) o di tutte le cose (“Internet of Everything“), come dice Cisco. Buzzword, parole -forse anche idee- oggi sulla bocca di tutti. Ho partecipato al convegno organizzato sul tema da Cisco a Milano, lo scorso 31 gennaio; mia sorpresa, date […]